#distantimauniti

I giorni passano, ma la voglia resta… anzi questi giochetti a distanza la acuiscono e iniziano a piacermi. Mentre sono al lavoro penso a cosa combinarti…

Adoro sapere che sono nei tuoi pensieri, e soprattutto esserci così… in un modo insolito, ma tutto nostro. Immagino a come scattare le prossime foto, da inviarti per farti eccitare e giocare un po’…

Arrivo a casa e apro la scatola dell’intimo per le occasioni speciali. Quelle cose che si comprano perché sono fighissime, in negozio, e la commessa di “Yamamay” te le vuole rifilare ad ogni costo, ma poi non sai bene nemmeno tu quando le userai. Eccola qui la mia occasione speciale… sapere che quando guarderai quelle foto avrai un erezione tutta per me….! Meglio di così…

Finalmente trovo un body nero, lo indosso e mi guardo, mi sento bene, ed entusiasta, mi infilo un paio di autoreggenti a rete con maglia molto sottile. Opto per un paio di décolleté con tacco 12. Un veloce passaggio allo specchio per un velo di trucco, la tensione sale e quasi già eccitata scelgo il letto come set. L’ho sistemato con dei cuscini in più e una coperta di morbidissimo pelo. Posiziono il telefono dove possa esserci una buona inquadratura e attivo il telecomando bluetooth. Mi sdraio un attimo, chiudo gli occhi, prendo fiato, non lo avevo mai fatto prima, ma nonostante l’età, con te è tutto “la prima volta”!…

Sono in silenzio e immagino che tu sia qui, che mi osservi, mi sfiori, mi passo la mano sui seni, stringo un po’ i capezzoli, già turgidi solo all’idea di te che mi desideri. Inumidisco le dita e allungo la mano fino al mio sesso, tocco il clitoride e sento brividi ovunque, inizio ad avere caldo. Prendo il telecomando e continuando ad immaginare il tuo sguardo su di me inizio a scattare, mi muovo per te come se mi stessi scopando veramente…

Eccitata e bagnata, mi sdraio a pancia in giù e inarcando la schiena prendo quella posizione che ti piace tanto, scatto qualche foto ancora, ma sono così bagnata che non resisto più…

Allungo la mano e toccandomi risento la tua lingua che mi sfiora, con la giusta pressione per farmi tremare e bagnare, ancora… e ancora… senza sosta, come se la tua bocca avesse sete di me… come se solo così tu ti senta appagato. Mi sembra di sentirli i tuoi gemiti, mentre mi succhi senza fermarti, intrufolando la lingua, più che puoi, fino a farmi venire. Ho bagnato ovunque… senza nemmeno rendermene conto…

La mia mente era fuori controllo, ti ho lasciato tutto il mio spazio, senza che te ne potessi accorgere… mi hai “controllata” anche a chilometri di distanza… #distantimauniti.

Ora però devo riprendermi e sistemare… c’è altro da fare per oggi… ma ho le foto e presto giocheremo insieme…..

by Lovesecret

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: