Sotto i riflettori…

Umberto e Charlotte erano fidanzati da un po’, ma lui non aveva ancora espresso tutto con lei… mancavano alcuni lati di se reconditi e spaventosi. Che avevano fatto scappare le donne precedenti, appena lui accennava a quei discorsi. In qualche modo però si rendeva conto che di lei poteva fidarsi, e provare ad esprimere se stesso… chissà magari sarebbe piaciuto anche a lei e questo avrebbe sancito un unione vera e profonda. Sì, forse era arrivato il momento di sbilanciarsi…. e segui il suo istinto…

Invitò la sua Charlotte, per un weekend da trascorrere insieme nella casa al mare. che donna meravigliosa… i suoi bellissimi ricci Rossi e fluenti sempre profumati…. quegl’occhi così intensi e desiderosi di lui.. un carattere forte e deciso, ma mitigato da quell’aria da principessa docile e tranquilla, spensierata come una ragazzina! Doveva provarci, le piaceva troppo per lasciarsela sfuggire.

Arrivò il sabato ed erano lì, in casa, scherzavano e chiacchieravano del più e del meno. Umberto impiegato, ma super appassionato di cucina aveva deciso di preparare un arrotolato di manzo con le patate. il tutto bagnato da una preziosa bottiglia di vino rosso… acquistata per l’occasione! era un momento importante per lui, voleva raccontare qualcosa di se.

Legando meticolosamente l’arrotolato, con movimenti precisi, Umberto si accorse dello sguardo di Charlotte, lei ammirava le sue mani con occhi languidi e assorti, persa, in qualcosa che probabilmente nemmeno lei aveva ben capito. Ma il suo cuore iniziò a battere un po’ più del solito e sentiva, come il desiderio, di essere quel benedetto pezzo di carne. Legata e totalmente in possesso delle mani del suo Umberto. Lui le si avvicinò, le prese la testa fra le mani e la baciò, intensamente, poi ne fece scivolare una e bloccò le mani di Charlotte in una presa stretta e sicura… lei non si mosse e attese i movimenti di Umberto, che agguantato il canovaccio della cucina, le sussurrò dolcemente di sedersi alla seggiola capotavola. Charlotte senza indugi e quasi eccitata seguí le istruzioni. Ferma immobile solo con le mani legate, ma in silenzio, gli unici a parlare erano i suoi occhi, sognanti e desiderosi di vedere…. Il suo corpo stava reagendo in modo del tutto inaspettato… il desiderio aumentava, la mente era libera e non aveva responsabilità (apparenti) per ciò che stava accadendo. Umberto, al settimo cielo sotto quello sguardo implorante, era così eccitato da avere un erezione che non ricordava di aver mai provato, si sentiva potente e non voleva deludere chi lo stava guardando! Prese posizione sedendosi nudo sul tavolo, il suo membro gonfio e potente era proprio davanti al viso di Charlotte, che ogni tanto apriva la bocca, solo sperando, di poterlo prendere e succhiare con vigore. Lei esplodeva di desiderio ed eccitazione era la prima volta che le succedeva… Umberto si chinò con il viso fino ad avvicinarsi alla bocca di Charlotte, l’aprì infilandoci un dito, e dalla sua fece scorrere un filo di saliva… per bagnarle la lingua assetata del suo sperma. Un gemito da parte di Charlotte, anche per lei del tutto inaspettato, quasi liberatorio. Tra le gambe era fradicia e già assaporava quando sarebbe stata penetrata, la sua mente era rilassata come non mai. Umberto comprese quanto questa situazione fosse per lei intrigante e appagante… si rilassò, sentendosi al sicuro. Iniziò a passare il suo membro sulle labbra di Charlotte che cercava di allungare la lingua. Umberto si ritraeva giocando con lei e facendosi desiderare. lei era lì inerme ma soddisfatta di questo gioco di complicità, lui con tutto quell’essere al centro dell’attenzione, nudo, davanti agli occhi brillanti di Charlotte era sul punto di esplodere. Con pochi, brevi, movimenti della mano raggiunse l’ orgasmo, schizzandole il volto e la bocca! Finalmente lei poteva assaporarlo…

Umberto la liberò e Charlotte, prendendolo di sorpresa lo buttò ancora sul tavolo, salendo sopra di lui per un bacio profondo e appassionato.

Decisero di restare insieme, ed esplorare uniti, questo mondo che apparteneva ad entrambi come a nessun altro… to be continue…….!

by lovesecret

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: