#distantimauniti

Non so più quanti giorni sono passati, sicuramente tanti. Credo un mese, ma forse di più. Il lavoro però ci tiene impegnati e questo fa da cuscinetto, per ammortizzare le mancanze. Dire che mi manchi è poco ma…

Finalmente tranquilla, ora posso inviarti le foto che preparai qualche giorno fa. seleziono la mia preferita…penso a quanto vorrei vedere la reazione che avrai nell’aprire il messaggio. Immagino il tuo splendido sorriso, un po’ sornione, e i tuoi occhi illuminarsi per quel gesto tanto banale, quanto intimo e profondo.

Per accompagnare l’immagine (anche se lasciava pochi dubbi), aggiungo un semplice : “ho voglia di te”…

La risposta, con sommo piacere non si è fatta attendere molto.

O maddoonnna….🐽🐽😍😍 con questa foto, se devo dire tutto, sarei anche già pronto per mettertelo dentro!

anche tu stupendomi, decidi di scambiare una tua immagine della situazione. La mia risposta: “Siiiii, quanto mi piace, avrei voglia di succhiarlo e leccarlo tutto da cima a fondo, senza lasciarne nemmeno un millimetro”.

“Vorrei essere lì, sopra di te, averti dentro, tutto, fino in fondo, morderti i capezzoli, per sentirti contrarre in un gemito di dolore e piacere. Vorrei leccarti le labbra socchiuse e lasciarti lì, in attesa della mia saliva che ti cola in bocca. Non vedo l’ora di morderti ovunque il petto, e il ventre per lasciarti i segni che tanto adori, sfogando così ogni mia tensione. Vorrei sentire la tua lingua scorrere ovunque sulla mia pelle tesa e desiderosa delle tue attenzioni; ed entrarmi dentro per darmi piacere, fino a riempirti la bocca di ogni goccia di me, sentirti godere per questo… come se ne avessi bisogno per dissetarti! niente lascerei per me… ti darei tutto, tutto ciò che vuoi” Insieme , ti invio il link del vibratore a distanza e accogli senza esitare la mia richiesta… accidenti sì, la mancanza dei baci, delle carezze, dei nostri corpi che si toccano e si intrecciano c’è, inequivocabilmente. Il tuo profumo, le mie mani dentro i tuoi capelli per trattenerti, per non farti scappare via… ma così, con questo nostro modo di interagire sembra che ogni metro si azzeri. Ti sento addosso come averti qui. Ti muovi dentro di me…

Mentre ti occupi di me con il vibratore ci scambiamo qualche messaggio di piacere e da quanto sono bagnata non impiego molto ad avere un intenso orgasmo. Da quello che dici anche per te è lo stesso… Ci scriviamo un po’, raccontandoci qualche scabroso dettaglio su cosa ci piace fisicamente e su alcune fantasie che vorremmo provare non appena ci rivedremo.

Questa tua immagine, che mi coglie un po’ di sorpresa, va però a colmare un mio vuoto… o meglio un desiderio mai espresso, ma che so mi appartiene molto profondamente.

Che follia dirsi queste cose, aprirsi l’uno all’altro senza barriere… ma quando qualcuno riesce ad essere la nostra magia è giusto assecondarla, non c’è sforzo e tutto arriva perché deve accadere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: