L’ultima notte dell’anno

Lui era lì, in camera, aveva l’ordine di stare immobile, seduto e aspettare, bendato, a torso nudo l’arrivo di lei… non poteva essere… si sentiva agitato, entusiasta e si un pochetto impaziente perché non sapeva cosa sarebbe accaduto…la mente volava e sentiva il cuore battere più forte. Alcuni rumori, voci da fuori e… Ecco IlContinua a leggere “L’ultima notte dell’anno”